Fibromialgia Ansia e Depressione come guarire

Contenuti di questo articolo

I pazienti fibromialgici sviluppano spesso sintomi depressivi e ansiogeni tanto che a volte sono costretti a ricorrere a trattamenti con psicofarmaci.

Se è vero che la psiche influenza il soma è pur vero che il soma influenza la psiche e i pazienti che da anni soffrono di dolore cronico senza nessuna remissione è facilmente comprensibile che possano cadere in stati depressivi o ansiogeni dove il farmaco può aiutare la gestione dell’umore ma non ne è la soluzione in quanto ansia e depressione non sono primarie  ma reattive e secondarie al dolore.

Il paziente senza dolore probabilmente non sarebbe né ansioso né tanto meno depresso.

Come AIUTARE dunque chi soffre di fibromialgia accompagnata da ansia e depressione?

Il quadro è molto complesso e spesso è difficile uscire da questa situazione così complicata ma  vi è una buona notizia che può aiutare il paziente che è afflitto da questa sindrome.

Siamo sicuri che il nostro paziente soffra di fibromialgia “intrattabile e resistente a qualsiasi trattamento“  o che invece soffra di una sindrome disfunzionale trattabile e curabile?

Nella mia pratica di medico gnatologo che risolve problematiche algiche posturali generate da problemi dell’articolazione o dislocazione mandibolare ( ATM ) molti pazienti, ritenuti fibromialgici e quindi praticamente incurabili, hanno ottenuto grandi benefici grazie ad un ripristino della giusta funzione ottenuta con il programma terapeutico PosturaOk.

La presunta fibromialgia in molti casi era in realtà quella che definisco “ sindrome disfunzionale” ovvero una patologia  dolorosa determinata da una alterata funzione muscolare.

Non si tratta cioè  di una postura alterata da un trauma –come nel caso in cui il paziente abbia avuto una frattura o un trauma un trauma  causato  incidente in cui il danno è ben visibile e documentabile  da RX o Tac  – ma di una alterazione funzionale non tracciabile da alcun esame diagnostico, ed ecco spiegato il perché i FIBROMIALGICI hanno tutti gli esami radiologici compresi quelli ematochimici ( del sangue ) NEGATIVI

Mi  spiego ancora meglio

Se per una notte dormite con un braccio sotto il cuscino, è molto probabile che al mattino l’arto sia dolente pur non avendo alcuna patologia ma soltanto perché vi è un accumulo di acido lattico che determina il dolore.

Eseguendo  una Rx il braccio risulterebbe integro e, rimesso il braccio nella sua giusta posizione, il dolore scomparirebbe in poco tempo.

Se abbiamo un individuo  che è legato ad un tavolo di tortura gli possiamo somministrate tutti  i farmaci di questo modo ma il povero tipo non avrò nessun sollievo

Colui che soffre di sindrome disfunzionale, confusa  e definita spesso come  fibromialgia inguaribile, è come colui che viene torturato e per alleviare il dolore assume analgesici che non hanno nessuna utilità

Per farlo star meglio la condizione è quella di smettere di torturalo, solo così in effetti non avrà più alcun dolore

É fondamentale quindi fare una diagnosi differenziale per capire se il paziente a cui è stata diagnosticata una fibromialgia praticamente “ incurabile “ trattata sia con antidolorifici che antidepressivi sia in realtà’ una sindrome disfunzionale possibilmente  risolvibile senza farmaci

Se vuoi conoscere meglio il Programma Postura Ok e capire quello che può fare per chi soffre di  presunta fibromialgia clicca qui.

Cosa dicono i nostri pazienti del Programma Postura Ok?

Testimonianze Video

Guarda le nostre testimonianze video e scopri come i nostri pazienti hanno risolto i loro problemi.

Condividi questo approfondimento

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Interessato?

Prenota un appuntamento

Seguici sui nostri Social

Postura OK
×